Superbonus 110% con cessione del credito per sconto in fattura

Le nostre soluzioni con il superbonus puntano a far risparmiare nei costi di gestione che ha un’abitazione durante il periodo invernale. Una delle soluzione è l’installazione di un impianto fotovoltaico ottimizzato adibito a produrre l’energia elettrica necessaria per le utenze domestiche e la climatizzazione. Per quest’ultima, infatti, si propone una pompa di calore messa in sostituzione di un vecchio generatore. Il tutto è affiancato con delle batterie al litio per l’accumulo dell’energia prodotta ed un eventuale colonnina di ricarica per auto elettrica.

Il tutto a costo zero per l’utente finale, in quanto noi offriamo il servizio della cessione del credito e lo sconto in fattura. 

Da sempre ci impegniamo ad offrire soluzioni chiavi in mano, ci occupiamo noi dei lunghi iter per usufruire degli ecoincentivi emanati dal decreto rilancio.

Detrazioni fiscali 65% & 50% con cessione del credito e sconto in fattura

Per chi non rientrasse nel superbonus 110% ci sono altre opportunità per risparmiare nell’acquisto del prodotto e di conseguenza poi nelle bollette.

L’Ecobonus 65% è un ottimo strumento  per la sostituzione di generatori di vecchia concezione con nuove tecnologie. Esempio pratico e reale è la sostituzione di caldaie a gas, di climatizzatori e per l’installazione di una pompa di calore.

Il 50% come manutenzione si può anche usare per delle ristrutturazioni, esempio il rifacimento degli impianti.

Rientrano anche interventi per la sostituzione di caldaie a fiamma inversa o a biomassa come stufe a pellet. 

Sia nel caso del 65% che del 50% con la cessione del credito il cliente pagherà solo la differenza ovvero il 35% nel primo caso e il 50% nel secondo.